homepage > profilo > biografia Mercoledi 12 Dicembre 2018  
 

Note biografiche

Ritratto

Elisabetta Diamanti nasce a Roma nel 1959. Nel 1981 si diploma all'Accademia delle Belle Arti di Roma nel corso di "Decorazione" e dalla fine degli anni '80 frequenta lo studio di Guido Strazza.

Prende parte ad un corso biennale di ricerca e sperimentazione delle tecniche dell'incisione presso

l'Istituto Nazionale per la Grafica in Roma dal 1981 al 1983, dove si specializza nel corso di "bulino" tenuto dal Prof. J. P. Velly.

Partecipa ai Worksession di incisione calcografica presso il Centrum voor grafick Frans Masereel Kasterlee (Belgio) dal 1997.

È docente della cattedra di incisione nell'Accademia di Belle Arti di Viterbo dal 1996 e ha insegnato "Incisione e Stampa" presso la scuola comunale "Arti Ornamentali" di Roma dal 1996 al 2002.

Tiene un Workshop di incisione all'Ecole Régional de Beaux Arts de Nantes "la scrittura memoria degli uomini" nell'aprile 1998 e nella primavera del 1999 alla facoltà di Belle Arti di Bilbao presso l'Università dei Paesi Baschi sul tema "frottage, analisi ed applicazioni specifiche su pietra litografica e lastra di metallo". Nel giugno 2000 svolge un seminario sul tema: "Pavimenti cosmateschi della basilica inferiore di Castel S. Elia nella Tuscia" alla facoltà di Belle Arti dell'Università di Granada. Nell’Agosto 2004 partecipa all’"Atelier Collectif" della città internazionale delle arti di Parigi.

 

La BNL ha selezionato ed acquistato la matrice e la tiratura dell'opera: "Trame Entomologiche 5" stampata presso la stamperia Il Bulino di Roma nel 1999. Inoltre la stessa stamperia ha stampato la collana dei trittici "Il Mezzo della Memoria", con una tiratura di 1/50 numeri arabi, I/X numeri romani e 1/5 prove d'autore su carta graphia da 290g della cartiera SICARS.

Per la casa editrice Il Salice di Locarno, nel 2005, Svizzera, ha stampato una cartella con un’incisione: "Strutture Vegetali".

Nel novembre 2006 presenta "Isolasolasola" con un haiku di Tommaso Ottonieri per "Agave Edizioni" T.

Nel marzo 2007 la casa Editrice "Il Salice" di Locarno presenta una edizione "Orphee" con 2 incisioni di Elisabetta Diamanti e un brano di Michel Seupher.
Per "Orolontano Edizioni" presenta "Labirinti" con un haiku di Fabio Scotto.

Ha esperienze anche nel campo della ceramica artistica, frequentando un corso di ceramica Raku del Prof. Emidio Galassi a Faenza. Inoltre, dal 1995 organizza Workshop di ceramica Raku ed incisione presso il suo studio. Le sue ceramiche si trovano nel museo della terracotta di Marsciano (Pg), e in molte collezioni private in Italia e all'estero.