Giugno 2019

Eleonora Del Riccio presenta l’opera di Elisabetta Diamanti per

“L’occhio nel Segno” supplemento al n. 118/2019 dell rivista “Grafica d’Arte”.

Scrive Del Riccio: 

L’incisione è come un merletto. È fatta di tempi d’attesa, di pazienza e di processi irreversibili esattamente come il “chiacchierino”, il solo tipo di merletto a non poter essere sfilato. Questo Elisabetta Diamanti lo sa bene e le sue lastre, specie quelle più recenti, sono lavorate in punta di piedi, come si può vedere osservando le matrici di grande formato che hanno dato origine a Lupinus I LupinusII.